viaggi

 

La strada di fango, polvere, pietre, asfalto…(e libri!) e’ la strada che porta il viaggiatore alla scoperta del mondo e di se stesso.

studia all'estero
Che cosa spinge a partire e ad andare alla scoperta delle lingue del mondo? Per alcune persone l’impulso di viaggiare e’ irrefrenabile, e’ una passione che divora e arricchisce allo stesso tempo.
Gli scopi s'intrecciano e non sempre sono chiari, ma certamente c'e’ un'irrequietezza, un bisogno di conoscere cose sempre nuove per far spaziare lo sguardo, per perdersi nell’immensita’ del mondo.

C'e’ la voglia di scoprire ed imparare, il bisogno di conoscere gli altri, ed attraverso gli altri, se' stessi. Il viaggio permette di scoprire alternative inimmaginabili, svelando lati della nostra personalita’ a noi completamente sconosciuti.

Per trovare la liberta’, bisogna uscire dalla struttura di un unico sistema e capire altre culture, per fare questo e' necessario conoscere la lingua parlata da chi quelle culture le ha create nei secoli, e vissute. E' la possibilita’ di scegliere i modi in cui dare senso alla propria vita che permette di essere liberi.

studia in giappone

All’inizio di un viaggio spesso c’e’ un sogno: un nome che stimola la fantasia, un richiamo della strada, di un tempio di cui si e' letto in un romanzo, di un quartiere visto nei cartoni animati o nei film polizieschi, la suggestione suggerita da una canzone rock…

Apprendere una lingua straniera non significa studiare un popolo, ma solo una parte della sua cultura che apre una finestra su un mondo sconosciuto tutto da esplorare: la cultura, la storia, le usanze, la lingua sono tutti aspetti che si fondono per lasciare a noi un nuovo modo di interpretare le cose, di vivere.
Studiando all'estero si creano nuovi propositi, la realta’ ci appare sotto altri punti di vista. E' un'esperienza costruttiva ad ogni eta’ ed ogni luogo e’ importante per scoprire qualcosa di nuovo degli altri, ma anche di noi stessi. Significa attuare lo scopo piu’ importante per cui si e’ intrapreso questo percorso: comunicare.


Tra le nostre mete preferite: Gran Bretagna, Irlanda, Stati Uniti, Giappone, Australia, Spagna... e molto di piu’: scrivi per la lista completa!

studia in uk

Una vacanza da turista non basta: solo studiando all'estero si dara’ voce ad una parte di sé che chiede di venir fuori. Qualche volta e’ difficile partire: le abitudini, il dovere, gli impegni, la mancanza di tempo, il dubbio, le aspettative della altre persone o l'impossibilita’ di lasciare tutto per mesi… se sembrano ostacoli insormontabili, non dimentichiamoci che anche una settimana e’ sufficiente per immergersi in un nuovo mondo e che:


C’e’ solo una cosa peggiore del viaggiare, ed e’ il non viaggiare affatto.
[Oscar Wilde]